DONNA CORALY RESORT, IL LUOGO DELLE MERAVIGLIE

di Camillo Pisano

Donna coraly resort lucia pascarelli 570 txt

Un luogo romantico, un rifugio in cui trovare pace e bellezza, storia e natura incontaminata. Un bio-resort in campagna. Puoi provare tutto questo quando ti addentri nel parco che racchiude - come un gioiello incastonato - il Donna Coraly Resort, alle porte di Siracusa e a soltanto due chilometri dalle più belle spiagge della costa meridionale della Sicilia. Un Country Boutique Hotel con piscina, immerso nella campagna siciliana, fra aranceti e uliveti, a pochi passi dalle affascinanti meraviglie di centri antichissimi come Siracusa e Noto. Un antico casale, sapientemente ristrutturato sino a racchiudere 5 suite con giardino privato, un parco lussureggiante e un ristorante. Il grande giardino, ricavato da un ex campo coltivato di 5000 metri quadri, è un paradiso di piante mediterranee, fiori ed erbe aromatiche, creato dai "Vivai Faro" di Giarre.

camera 2 donna coraly 570

Al suo interno una piscina, un vero e proprio biolaghetto e molti esemplari tropicali: palmacee, cactacee succulente, che convivono con piante da frutta, ulivi, agrumi e alberi decorativi come jacarande e bahuiniae purpuree, intercalati da pergolati di roselline e gelsomini che profumano l'aria. Essenze rare e particolari come "la mano di Budda" e "il citrus caviar" sono armoniosamente piantate vicino alla mela cotogna tipica siciliana e ai più tropicali mango e avocado; fino a trovare anche il giuggiolo, il corbezzolo e il melograno. Un riconoscimento particolare merita il roseto privato della proprietaria Lucia Pascarelli, che si dedica personalmente alla creazione quotidiana dei bouquet per le suite, colorati e profumati, grazie anche alla lavanda e al rosmarino. Ed è proprio Lucia a spiegare, come è nato il suo resort, creato nella tenuta di famiglia.

uscita giardino doona coraly 570

Lucia Pascarelli si racconta : “Si tratta di una proprietà della famiglia di mia mamma che ci è stata tramandata fin dall'Ottocento. Ho il ricordo vivo di mia nonna che ci accoglieva ogni anno, quando si arrivava per le vacanze estive. Lei ci ha trasmesso davvero l'amore per questa proprietà. Un amore che noi abbiamo portato dentro fin da piccoli, prosegue Lucia, era il nostro punto di riferimento, dove la famiglia si riuniva tutti gli anni in estate, pensa che per 35 anni abbiamo sempre passato qui le vacanze tutti insieme. A un certo punto si è persa questa abitudine e io ho incominciato a fare il giro del mondo. Sino a quando un bel giorno sono tornata”. Lucia Pascarelli dopo tanto girovagare per il mondo ha sempre il cuore a San Michele, ed è proprio lì che torna.

piatto 2 donna coraly 570

“Essere di nuovo in Sicilia, continua, dopo una lunga pausa è stato, dicendolo scherzosamente, come essere Rossella O'Hara che torna a Tara. È stata un'emozione fortissima. Dovevo dare il giusto valore a questa casa, sentivo di avere qui le mie radici e di avere qui tutta la cultura della mia famiglia, è tutto ciò mi dava forza. Allora ho deciso di ristrutturare la casa e realizzare un relais. Ricordo che durante il primo sopralluogo con il mio architetto di fiducia, Manuela Schioppa Salvadego, sono arrivati dei turisti americani in cerca del luogo dove è stato firmato l'armistizio della Seconda guerra mondiale. Sapevano stranamente che qui era stata siglata la pace con gli Stati Uniti, anche questo mi ha rafforzato nell'idea di farne una struttura di ospitalità”.

piscina donna corlay 570

Dopo essere tornata a Milano Lucia ha riunito tutta la famiglia per comunicare la sua decisione, ritornare nella sua Sicilia. “Io vivo a Donna Coraly dove ho creato uno spazio anche per me. Mi piace ospitare gente a casa mia e le persone che vengono apprezzano molto il fatto che io stia lì, pronta a intervenire per ogni tipo di bisogno. Tutto questo è molto bello per me, anche se inizialmente pensavo che le persone potessero sentirsi a disagio, invece è il contrario. A loro fa molto piacere vedermi in giro mentre preparo i fiori raccolti in giardino, o la frutta e la verdura colti da me nel nostro orto, biologico al 100 per cento. Tutto ciò mi emoziona molto, sono entusiasta e felice per aver intrapreso questa avventura. “Una cosa bellissima che mi è successa, continua Lucia nel suo racconto, è stato il contatto con il territorio e le persone. 

giardino villa coraly 570

Tutte le maestranze sono locali ed è una esperienza molto bella umanamente, perché ho avuto la fortuna di incontrare persone meravigliose che nel lavoro danno il meglio. L'altro aspetto positivo sta nel contatto con il cliente perché si crea un rapporto umano forte: si conoscono tante persone interessanti e tutte molto diverse. Alla fine si diventa quasi amici, con alcuni restiamo in contatto, altri mi scrivono o mi vengono a trovare a Milano. Ho puntato molto sul mio parco per offrire ai clienti un contatto molto diretto con la natura. Ogni giorno poi, porto agli ospiti frutta e verdura del nostro orto. Vederli gustare i prodotti della nostra terra mi gratifica immensamente. Mi rendo conto di avere raggiunto ciò che volevo: dare ai miei clienti il massimo del piacere.

Vista dallalto donna coraly 570

 

Donna Coraly Resort
Contrada San Michele 96100 Siracusa
Tel +39.338.6376121
info@donnacoraly.it
www.donnacoraly.it

 

Logo ItinaerarideiSapori bianco

©2021 itinerarideisapori.it All Rights Reserved.