AUTHENTICO MADE IN CAMPANIA, PER RILANCIARE L'AGRICOLTURA

di Carmine Maione

logo authentico campania rettangolare edit 570

“Authentico Made in Campania” è l’ultima novità per rilanciare l’agricoltura, specie in questa fase di profonda crisi economica causata dalla pandemia da Covid. Il futuro dipenderà sempre di più dalla qualità dei prodotti, dalla sostenibilità e dal grado di innovazione tecnologico. Authentico Made in Campania prevede la realizzazione di una piattaforma informatica (in cloud) composta da un’applicazione gratuita per smartphone e da un sito di eCommerce per le aziende agroalimentari della regione. Una piattaforma che rappresenta un utile strumento per la valorizzazione e la promozione dei prodotti agroalimentari campani, anche delle piccole produzioni oltre che per l’incentivazione del commercio online delle micro e macro-aziende del settore.

pino coletti authentico 570 ok

Quei prodotti che hanno reso famosi i piatti tipici campani in tutto il mondo. La Regione Campania ha scelto Authentico, startup napoletana leader in Italia di soluzioni tecnologiche per la tutela dei consumatori e per la promozioni delle eccellenze enogastronomiche italiane." Tutto ciò in linea con gli obiettivi della start-up come afferma Pino Coletti (CEO di Authentico). “L'enorme patrimonio enogastronomico della Campania – afferma Coletti - rappresenta un sfida nel riuscire a comunicare le nostre eccellenze ai consumatori. Questa iniziativa è una grande opportunità per le aziende per farsi conoscere attraverso le loro specialità.

vigna authentico made in campania 570

Per la prima volta territorio, aziende e prodotti sono legati tra loro in una matrice e grazie ad un portale eCommerce i consumatori possono acquistare direttamente dalle aziende, senza intermediari. La crisi pandemica ha generato il 40% di nuovi clienti che acquistano online e grazie a questa modalità le aziende enogastronomiche possono essere più resilienti anche nel periodi di lockdown”. La Campania con 552 PAT (prodotti agroalimentari tradizionali) detiene il record italiano e le “specialità tipiche” regionali sono ben 531. Inoltre può vantare 55 eccellenze enogastronomiche certificate DOP IGP STG. La vastità del giacimento enogastronomico, se da un lato costituisce la ricchezza della biodiversità, dall’altro rappresenta una sfida nella comunicazione.

Il mercato

pasta gragnano 2 570

I prodotti IG (Indicazione Geografica di cibo e vino) sono uno dei principali elementi identitari e valoriali di una regione e sono parte integrante del suo patrimonio culturale e gastronomico. La Campania, con circa 7.350 operatori che hanno generato nel 2019 un valore alla produzione di 705 milioni di euro (605 milioni dal Food e 100 milioni dal Wine), si colloca al 3° posto nella classifica delle regioni italiane per impatto economico dei prodotti alimentari DOP IGP STG e al 12° posto per quanto riguarda i prodotti del settore vitivinicolo DOP IGP. L’obiettivo è stimolare la crescita di un mercato dalle grandi potenzialità ma ancora inespresso rispetto ad altre regioni, soprattutto per il settore vitivinicolo.

pomodorino piennolo vesuvio dop 570

Il comparto delle eccellenze enogastronomiche presenta un delicatissimo equilibrio tra sviluppo territoriale, sostenibilità, conservazione del patrimonio identitario, volatilità dei mercati (domestico ed estero). Un equilibrio che è fattore chiave di salvaguardia, spinta e rinascita del tessuto agricolo, che risulta particolarmente vulnerabile e risente delle debolezze della distribuzione, della crisi dei mercati (si pensi al blocco della ristorazione durante il lockdown), dei fenomeni di contraffazione come l’Italian Sounding sul mercato estero.

La collaborazione istituzionale

pizza senza lievito condita 570

La Regione Campania ha riconosciuto in Authentico un’impresa innovativa in grado di operare sul mercato per accorciare la filiera, supportare il commercio online anche delle microaziende agricole, implementare la tracciabilità di filiera agricola e alimentare in blockchain, informare ed educare il consumatore, portare il consumatore in campagna, spingere il marketing territoriale attraverso le eccellenze enogastronomiche sempre più veri attrattori turistici. Dal 2019 Authentico ha lanciato la tracciabilità della filiera alimentare attraverso la piattaforma blockchain. Una grande opportunità per tutte le imprese agroalimentari, anche per le piccole imprese che spesso restano fuori per gli alti costi di progetto.

Il bando

authentico mozzarella bufala 570

Le aziende agroalimentari campane e regolarmente iscritte alla CCIAA di competenza, che producono almeno un prodotto a DOP, IGP, STG o un prodotto tradizionale regionale possono aderire al progetto promosso dalla Direzione Generale delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali della Regione Campania, compilando la scheda scaricabile al link: http://agricoltura.regione.campania.it/comunicati/comunicato_11-11-20.html e trasmettendola entro le ore 12.00 del 30 Marzo 2021 al seguente indirizzo email: portale.agroalimenta@regione.campania.it 

L'Assessore all'Agricoltura della Regione Campania Nicola Caputo ci parla di Authentico come uno strumento strategico

Pino Coletti Assessore allAgricoltura Regione Campania authentico txt 570

L'iniziativa Authentico Made in Campania è stata formente voluta e supportata dall'Assessorato all'Agricoltura e si colloca all'interno di una strategia di rilancio dell'agricoltura campana. "Questo innovativo strumento - dice l'Assessore Caputo - ci consente di aggiungere un ulteriore tassello alla valorizzazione e il supporto del patrimonio agroalimentare ‘Made in Campania’. Più informazione per i consumatori sulle eccellenze campane, promozione e facilitazioni per il marketing territoriale delle nostre aziende agroalimentari che rappresentano sempre di più dei veri attrattori per l’economia campana. Con Authentico Made in Campania si aiutano le imprese nel processo di digitalizzazione e allo stesso tempo si contribuisce alla tutela delle produzioni campane".

Authentico - COMPANY PROFILE

gruppo authentico made in campania 570 2 ok

Authentico s.r.l. è una startup innovativa napoletana fondata da manager, imprenditori e professionisti della comunicazione digitale nel foodtech che unendo le rispettive competenze hanno creato una soluzione per il contrasto del problema dell’imitazione e della contraffazione di prodotti agro-alimentari italiani. Il progetto partito nel 2014 ha richiesto oltre 3 anni di studio per conoscere e documentare i vari tentativi di imitazione dei prodotti italiani e per comprendere le complesse dinamiche del mondo della produzione e della distribuzione moderna. La società è nata all’inizio del 2017 e ha rilasciato la prima versione dell’app Authentico sugli app-store IOS & ANDROID a settembre dello stesso anno. 

 Authentico App per individuare il vero cibo italiano 570

Authentico aiuta i consumatori a riconoscere i veri prodotti enogastronomici Made in Italy attraverso un’applicazione (app) gratuita per smartphone in modo semplice ed immediato. La nostra App consente di sapere velocemente se il prodotto è Made in Italy ed inoltre consente di segnalare i prodotti fake (facendo una foto geo-localizzata che viene inviata direttamente ai produttori e ai consorzi di tutela). Consente anche di cercare i veri ristoranti italiani all’estero e di conoscere tutto delle eccellenze italiane, comprese le ricette originali per cucinarli. L'app Authentico non contiene pubblicità ed è totalmente gratuita per il consumatore.

 

Per informazioni:
www.authentico-ita.org 

Logo ItinaerarideiSapori bianco

©2021 itinerarideisapori.it All Rights Reserved.