PATATE IN TECIA: LA TRADIZIONALE E DELIZIOSA RICETTA TRIESTINA

Riceviamo da Sonia Cossutta e volentieri pubblichiamo. 

patateintecia 3 570

Un piatto tradizionale della cucina povera, immancabile sulle tavole di molte famiglie triestine: la ricetta delle patate in tecia è molto semplice ma sempre sfiziosa. Amato da grandi e piccini, è un contorno d'eccezione ideale per secondi di carne: un grande classico in tutte le trattorie del Carso e in molti ristoranti del centro città triestino. A prima vista, per chi non le conoscesse, possono sembrare le classiche patate austriache che vengono lessate con cipolla dolce, ma il procedimento è differente. Ecco dunque come preparare delle buonissime patate in tecia rispettando la tradizione triestina. Il procedimento è semplice e veloce.

Ingredienti
• 1 kg di patate
• 1 cipolla
• 4 cucchiai di strutto
• 100 gr di pancetta

Procedimento
Per prima cosa pulite bene le patate togliendo i residui di terra. Mettetele in una pentola con abbondante acqua e lessatele con la buccia per circa 25/30 minuti a partire dall'ebollizione. Una volta pronte, vanno scolate e lasciate raffreddare, dopo sbucciate. A questo punto prendete la "tecia" (tegame) e fate soffriggere la cipolla finemente tritata con la pancetta e lo strutto precedentemente sciolto. Aggiungete le patate e schiacciatele con una forchetta o un mestolo di legno in modo grossolano, amalgamando bene il tutto. Lasciate che le patate facciano una bella crostina da un lato e poi dall'altro per poi servire come contorno insieme ad un secondo di vostro gradimento.

 

Logo ItinaerarideiSapori bianco

©2021 itinerarideisapori.it All Rights Reserved.