SACCOL, TERZA EDIZIONE DEDICATA AL VALORE AMBENTALE E CULTURALE DI UN PATRIMONIO UNESCO

di Camillo Pisano

valdobbiadene saccol evento comolli itin 22 570

Terza edizione del prestigioso programma dedicato a “Saccol e il suo valore ambientale”. Saccol è un piccolo borgo inserito nel contesto delle vigne e delle rive dove si produce, in esclusiva, il Cartizze Docg Superiore, entro il territorio del comune di Valdobbiadene.

Quei famosi e antichi 106 ettari, idealmente recintati e unici, numerati uno per uno in mano a molti vignaiuoli locali. Quasi un simbolo della origine del vino spumante sui colli dell’Altamarca Trevigiana, da dove tutto partì…. Una tradizione di autenticità che va difesa tutelata e valorizzata anche più della Docg stessa, uno scrigno che deve avere chiavi identitarie assolute. Territorio dove è difficile coltivare e produrre.

valdobbiadene saccol evento camminare nelle vigne itin 22 570

“Saccol e il suo valore ambientale” vuole proprio essere l’occasione per far conoscere e capire le differenze che esistono su queste rive, o braghette o brache come a volte si indicano quelle vigne dai filari posti dall’alto ai piedi della collina, abbastanza stretti di spazio, pochi filari per vigna e per proprietario e pochissimi spazi non vitati, percorsi da stradelli bianchi.

Fra le vigne le diverse essenze botaniche e floreali che caratterizzano la terra, il terreno, l’habitat e il clima. Di questo si parla a Saccol nel mese di luglio a partire dalla prima serata di venerdì 15 luglio realizzata dalla consulta giovanile scolastica di Valdobbiadene con la proiezione del documentario “2040, salviamo il pianeta”.

Saccol camminare vigne di Cartizze 570.jpg

Tema di attualità ma tema strettamente legato anche alla alimentazione ai prodotti che si ricavano. Appunto all’uva e al vino, e di conseguenza allo spumante Cartizze Docg Valdobbiadene Superiore, ottenuto con il metodo italiano da non confondere con il metodo tradizionale o champenoise.

Differenza sostanziale che sarà sicuramente uno dei temi dell’interessante dibattito che ci sarà sabato 16 luglio pomeriggio durante una tappa-sosta della passeggiata guidata su un terrazzo naturale che domina l’enclave del Cartizze. Dopo il taglio del nastro alle ore 16 sulla piazzetta della antica pieve con la presenza delle autorità locali e i saluti del vice sindaco Gianantonio Geronazzo e del delegato Fai Veneto Enrico De Mori, dalla locanda Mamagiò parte la camminata fra i filari coltivati a Glera.

saccol valdobbiadone inaugurazione comolli 2 570.jpg

Ospiti del dibattito Diego Tomasi direttore del Consorzio del Conegliano Valdobbiadene Docg nella cui tutela della denominazione si colloca la ristretta zona del Cartizze, noto studioso e ricercatore viticolo ed enologico del Cra di Conegliano e Giampietro Comolli il più noto esperto di bollicine in Italia, fondatore della nuova Federdoc, direttore di diversi consorzi di tutela, presidente dell’osservatorio economico e del centro analisi mercato-consumi dei vini italiani;

Fondatore nel 2004 del Forum Spumanti Italia a Valdobbiadene nonché direttore fino al 2014 dell’Altamarca, prima struttura dell’intera Collina del Prosecco Docg, prima destinazione turistica di tutta la pedemontana veneta. Un incontro di altissimo livello nel piccolo borgo di Saccol fra lo scienziato e grande tecnico produttivo e un esperto di costruzione di distretti, di tutela dei territori viticoli e anche manager di grandi marchi.

Saccol Comolli intervista Sparvoli itin 22 570

Giampietro Comolli, da noi interpellato telefonicamente in anticipo visto che il vino Prosecco Docg-Doc è il vino italiano più venduto nel mondo e il primo spumante per numero di bottiglie stappate ogni anno, è molto chiaro: “Il dibattito di Saccol deve essere un contributo di prospettiva nel breve e lungo periodo sul valore dei piccoli vitivinicoltori, delle denominazioni uniche per tipologia DO, sulla necessità della riduzione delle DO non utilizzate, sull’assoluto rispetto delle piccole denominazioni di pregio e dei viticoltori all’interno dei consorzi;

Sul comportamento produttivo difronte al cambio climatico, la necessità di adottare modelli di salvaguardia ambientale, l’importanza delle nuove cultivar resistenti ma non ibride per non cambiare le DO attuali note e vincenti, il valore aggiunto attraverso la tracciabilità certa e la ricerca sempre della migliore qualità, l’obbligo soprattutto per la piramide Prosecco di abbandonare il rapporto qualità/prezzo e puntare su valore/ identità….e tanti altri.

giampietro-comolli 570.jpg

Ma saremo molto brevi perché c’è da terminare il come diceva il mio maestro Veronelli”. Terza edizione a Saccol della rassegna sull’ambiente: inizio il 15 luglio e chiusura il 29 luglio con la serata astronomica. La tradizionale passeggiata guidata di sabato 16 luglio si snoda attorno al Colle della Bastia con partenza dalla locanda MaMaGiò.

Immersione nel verde dei colli accompagnati da Virgilio Agostinetto con le tappe al castello medievale del Mondeserto, all’oratorio di San Biagio (la più antica chiesa del Comune), sosta con ristoro enogastronomico e dialogo schietto. “Saccol e il suo valore ambientale” ha tre punti fermi: valorizzare l’ambiente di Valdobbiadene, tenere viva la memoria della tradizione contadina e promuovere un turismo di qualità.

Saccol incontro pubblico vignaioloresiliente 570.JPG

Edizione 2022 in 4 eventi organizzati dagli Amici di Saccol, dalla Pro loco di San Pietro di Barbozza e dall’associazione “Amici del Bosco” con il patrocinio del Comune di Valdobbiadene, la collaborazione della Consulta giovanile e dell’associazione “Valdobbiadene nel cuore”. La proiezione cinematografica di venerdì 15 luglio ore 21 è a ingresso libero.

E’ opportuno pre-iscriversi alla passeggiata, con ristoro enogastronomico incluso, chiamando il numero 349/2416503 (Mara). Possibilità di prenotare la cena al ristorante “Alla Pergola” con un menù dedicato ai funghi e alle erbe spontanee accompagnati da una selezione di Valdobbiadene docg e dalle grappe della distilleria “Le crode” di Vincenzo Agostini.

 

Programma della IIIª edizione in 4 appuntamenti: 
Venerdì 15 luglio ore 21: docufilm “2040 – salviamo il pianeta” con apericena
Sabato 16 luglio ore 16: inaugurazione e partenza passeggiata nel Cartizze attorno al Col della Bastia
Giovedì 21 luglio ore 21: incontro culturale gastronomico curato da Flavio De Bin
Giovedì 28 luglio ore 21: serata astronomica “il cielo di Valdobbiadene” dedicato a Margherita Hack con apericena

 

Per info: Luca Nardi Ufficio stampa di Saccol e il suo valore ambientale 2022
Tel. 3494095429
nrd.luca.2@gmail.com 

Logo 2022 Itinerari dei sapori

©2022 itinerarideisapori.it All Rights Reserved.