SCUOLA MOSAICISTI DEL FRIULI PRESENTE NELLA PROSSIMA PUNTATA DI LINEA VERDE, IL 28 NOVEMBRE 2021

Riceviamo da Scuola Mosaicisti del Friuli e volentieri pubblichiamo

Il regista Andrea Rovetta in laboratorio con gli allievi durante le riprese1 570

Sarà dedicata al Friuli Venezia Giulia e ai suoi colori in autunno la prossima puntata di Linea Verde, la storica trasmissione televisiva di Rai 1 che va in onda la domenica dalle ore 12.20. Tra le tappe di un percorso che vuole raccontare le eccellenze della nostra regione c'è anche la Scuola Mosaicisti del Friuli. Le telecamere di Linea Verde sono entrate nella realtà della Scuola guidate dagli allievi. Sono stati loro infatti i protagonisti, coinvolti in dimostrazioni, ma anche chiamati a spiegare e a rispondere a domande e curiosità. Completata la visita generale allo storico Istituto, la maggior parte del tempo è trascorsa nei laboratori di mosaico per comprendere come nasce un mosaico e come si sviluppa il percorso formativo, suddiviso in tre corsi. Partendo dalle due sezioni del primo anno dove si apprendono i principi di base e si studia la tecnica romana, si è passati al secondo corso attualmente impegnato nella riproduzione di un mosaico parietale in stile bizantino con le grandi figure frontali e l'uso dell'oro. Al terzo e ultimo corso, consolidate le basi tecniche, si sviluppa l'espressività e lo spirito creativo: intorno ai grandi pannelli, in esecuzione, ispirati alle stagioni, gli allievi hanno motivato la diversa scelta dei colori e le soluzioni adottate per dare movimento alla superficie.

SCUOLA MOSAICISTI FRIULI

C'è stato poi un passaggio nel laboratorio del corso di perfezionamento, frequentato da ex allievi che l'anno scorso hanno ottenuto la qualifica di Maestro Mosaicista e ora stanno sviluppando dei progetti in autonomia. Le telecamere hanno ripreso gli allievi concentrati nelle loro esercitazioni: dal taglio delle tessere alla loro applicazione con metodo e pazienza, apprezzando come immagini e decorazioni crescano a poco a poco. Nelle interviste alcuni di loro hanno anche raccontato i motivi che li hanno condotti a Spilimbergo. Numerosi gli allievi di nazionalità straniera (da Francia, Polonia, Romania, Russia, Corea del Sud, Costa d'Avorio, Bolivia, Cina...) che confermano la Scuola un modello di integrazione dove passione e impegno quotidiano uniscono varie culture nel nome del mosaico, arte peculiare della nostra bella Italia. Domenica 28 novembre 2021 sarà dunque un piacere riconoscere sul teleschermo, tra le tante bellezze del Friuli Venezia Giulia, la Scuola Mosaicisti del Friuli che, vale la pena ricordarlo, il prossimo 22 gennaio 2022 compirà cento anni: un secolo di vita dedicato al mosaico attraverso la formazione di tanti professionisti, ma anche lo studio, la ricerca e la promozione di una tecnica artistica capace di stupire, come ci auguriamo accada agli spettatori di Linea Verde.

 

Logo 2022 Itinerari dei sapori

©2022 itinerarideisapori.it All Rights Reserved.