Ferrari Perlé Trentodoc bianco millesimato 2013, Famiglia Lunelli

di Giampietro Comolli

ferrari perlè bianco570

Il Trentino è la patria più estesa in Italia del vitigno Chardonnay, come area intera. E’ un vitigno alloctono, portato in Italia alla fine del XIX° secolo, chi da Corton-Borgogna e chi da Epernay-Champagne. In Trentino arrivò per primo la cultivar ideale per la spumantizzazione grazie al nobile Giulio Ferrari, appassionato viticoltore ed enologo che diede origine alla cantina Giulio Ferrari, che impiantò un primo vigneto sulle pendici pedemontane, appena sopra la città di Trento, rivolto a sud. Lo Chardonnay oggi è ampiamente esteso per 3000 ettari, produce 350 mila qli di uva. L’originaria cantina-passione molto elitaria di Ferrari, senza eredi, passo di mano a metà del secolo scorso a Luigi Lunelli, enotecario, imprenditore con 5 figli.

I vigneti Ferrari 570

La Cantina, oggi Ferrari-Lunelli, produce annualmente 4,7 mio/bottiglie, affinano in cantine sotterranee in un percorso di qualche km di lunghezza, contemporaneamente, circa 15 mio/bott. Oggi le vigne di Chardonnay, di Pinot Nero della Ferrari-Lunelli sono piccoli appezzamenti posti sui crinali di alta valle, da Pianizza a Margon, immersi quasi nei boschi circostanti, idealità voluta, non per tutti. Oggi sono 500 i vignaioli che conferiscono le uve in cantina oltre a quelle derivanti dai vigneti di proprietà, 5 linee di vini, tutti TrentoDoc, solo metodo tradizionale classico. Il Perlè bianco debutta nell’anno 2000 dalla genialità di Mauro Lunelli, ma si affina in eleganza grazie a Marcello Lunelli, fondamentale per il mercato, per la direzione strategica del nuovo gruppo, inconfondibile, vino tutt’altro che semplice e facile da realizzare in quasi 1 mio di esemplari.

ferrari cantina 570

Abito oro brillante trasparente cristallino, compatta e misurata corona di bollicine. Aromaticità unica, concentrata, senza divagazioni, inconfondibile anche ad occhi chiusi, ovvero il miglior strudel di mele trentine Steiner, con tonalità di un affascinante zenzero fresco. In bocca compatto sapore agrumato dove spicca la banana, avvolto in una acidità non invadente, di spessore grazie al corpo del vino, accompagnato dalle stimolanti perline dinamiche, lievito pulito evanescente, un finale di quella nocciola matura secca leggermente amara legata a sapidità, eleganza prolungata. 

alessandro marcello matteo e camilla lunelli credit ph ronny kiaulehn 570

Non amo gli abbinamenti assoluti o tuttologi, semmai quelli relativi e personali: #amemipiace con frittura classica di mare totani moscardini seppioline gamberetti o con pancetta Giovane ancora calda.

 

FERRARI F.lli Lunelli 
Via Ponte di Ravina 15, 38123 Trento, Italia
Tel.+39 0461 972 311
info@ferraritrento.it  
www.ferraritrento.com 

 

Conoscere Trento

Trento tetti 570

La città di Trento è situata nella valle del fiume Adige, a circa 150 km dalla sorgente del fiume e a 250 km dalla sua foce, 55 km a sud di Bolzano e 95 km a nord di Verona. La città di Trento è collocata al centro di un'area urbana compresa latitudinalmente tra Mezzolombardo e Rovereto e che si estende ad est verso la Valsugana, fino al comune di Pergine. Trento presenta estreme diversità territoriali e di popolazione. La popolazione comunale non è concentrata solo in città, ma anche in numerosi centri sparsi o sobborghi, piuttosto diversi l'uno dall'altro e che conservano ancora una propria identità sia urbana, sia paesana, rurale o montana. Tra i sobborghi, quello più popoloso è Gardolo a nord della città. Quello meno popolato è Sardagna.

Trento dallalto 570

La maggioranza di essi è distribuita sul fondovalle dell'Adige o sulle colline a est della città, mentre il paesino di Sardagna è situato ad ovest su un piano roccioso a 560 metri di altitudine ed è collegato al fondovalle anche da una piccola funivia; i paesi del Bondone sono invece situati tra i 490 m s.l.m. di Vigolo Baselga e i 1 650 metri di Vason e fanno tutti parte della stessa circoscrizione comunale. Trento mantiene un legame molto stretto con la montagna; a nord-ovest si trova la Paganella, a nord-est il monte Calisio, a est la Marzola, a sud-est la Vigolana e a ovest il Monte Bondone, chiamato anche l'"Alpe di Trento". Quest'ultimo, che in gran parte ricade nel territorio comunale, è raggiungibile in poco tempo dal centro cittadino tramite la strada provinciale. Presso la conca delle Viote del Bondone è possibile visitare il giardino botanico alpino e iniziare l'escursione verso la Riserva.

Conoscere il Trentino Alto Adige

montagne trentino 570

Il Trentino-Alto Adige è una regione autonoma a statuto speciale dell'Italia nord-orientale, con capoluogo Trento. Insieme al Veneto e al Friuli-Venezia Giulia il Trentino-Alto Adige appartiene alla macroarea geografica del Triveneto. Insieme allo stato federato del Tirolo, il Trentino-Alto Adige fa parte di un'associazione di cooperazione transfrontaliera istituita nell'ambito dell'Unione europea, l'euroregione Tirolo-Alto Adige-Trentino, che accorpa i territori dell'antica contea del Tirolo. Il Trentino-Alto Adige confina a est e sud-est con il Veneto, a ovest e sud-ovest con la Lombardia, a nord e a nord-est con i Länder austriaci Tirolo e Salisburghese, a nord-ovest con il cantone svizzero dei Grigioni. La valle Aurina è la valle più a nord di tutta l'Italia e Predoi il centro abitato più a settentrione situato tra i piedi della valle e la Vetta d'Italia, al confine austriaco. La regione è compresa tra le Alpi centrali e quelle orientali, mentre a sud il confine è delimitato dal lago di Garda e dalle Prealpi venete.

 

DOVE DORMIRE E DOVE MANGIARE

Grand Hotel Trento 

gran hotel trento 570

Comfort e lusso nella città del Concilio. Un Hotel a 4 stelle nel pieno centro storico di Trento per offrirvi un soggiorno di puro relax. 136 camere di diverse tipologie per soddisfare ogni vostra esigenza, un bar accogliente e raffinato, un ristorante in cui degustare eccellenze culinarie locali e non solo, a partire dalla ricca colazione, una terrazza panoramica da cui godere di un’impareggiabile vista sulla città ed una cigar room dall’impronta unica. Infine palestra e centro benessere per rigenerarsi e coccolarsi un po’.

carne ristorante clesio 570

Questo è il Grand Hotel Trento: un luogo in cui la magica atmosfera fin-de-siècle, l’efficienza tecnologica e il calore dell’ospitalità trentina si uniscono per dar vita ad una location ideale anche per eventi privati o aziendali, grazie ad un’area congressuale comprensiva di undici sale di differenti dimensioni, ed alla possibilità di catering e banqueting offerta dal ristorante Clesio.

Piazza Dante, 20, 38122 Trento (TN)
Tel. +39 0461 271000  +39 0461 271710
reservation@grandhoteltrento.com 
www.grandhoteltrento.com 

Relais Villa Sizzo

relais villa sizzo 570

Relais Villa Sizzo a Trento è un esempio di recupero architettonico che coniuga armoniosamente la struttura seicentesca con le linee moderne. A Villa Sizzo il gusto raffinato si deve all’impronta unica che è riuscita a dare la proprietaria Anja Engel dopo il recupero architettonico della struttura. Dedicato a chi ama spazi ricercati e angoli di tranquillo relax, in una raffinata cornice storica a pochi minuti dal centro di Trento, Relais Villa Sizzo è il luogo ideale dove rifugiarsi dopo una giornata alla scoperta della città o dopo un incontro di lavoro. 

Via Centrale, 18, 38123 Ravina (TN)
Tel. +39 0461 175 0000 
info@villasizzo.it 
www.villasizzo.it 

Hotel Garni Aquila d'Oro

aquila doro camera ferrari 570

La vostra oasi di relax nel cuore della vivace città di Trento. Completamente rinnovato ed interamente ristrutturato, l'Hotel Garni Aquila d'Oro si propone a tutti gli amanti del vivere bene con una nuova filosofia, quella dell'Easy Living, offrendo qualità e cura nei dettagli per ogni singola esigenza dell'ospite. Un hotel dotato delle più moderne tecnologie, perfettamente attrezzato per le esigenze di ogni tipo di turista, sia esso un business man, una famiglia in vacanza o una coppia in cerca di intimità. All'Aquila d'Oro dedichiamo un'attenzione particolare alle piccole gioie della vita che rendono il soggiorno dell'ospite un'esperienza che rimane impressa. L'impegno e la passione dei titolari si traducono in corroboranti coccole per il cliente, anche solo per un week end "mordi e fuggi". L'impegno è costante come costante è la qualità dei servizi offerti in base alle diverse esigenze di ognuno. 

Via Rodolfo Belenzani, 76, 38122 Trento (TN)
Tel. +39 0461 986282
info@aquiladoro.it 
www.aquiladoro.it 

 

DOVE MANGIARE

Locanda Margon 

Villa Margon esterno 5703

Una dimora di campagna contemporanea, raffinata e intima, dove l'attenzione all'italianità e alla raffinatezza degli ambienti si riflette nella proposta gastronomica dello chef Edoardo Fumagalli. Il risultato è una cucina leggera, equilibrata, dai sapori netti, che si fonda su tre pilastri: conoscenza della materia prima, della tecnica e libertà di esecuzione. Servita dalla stessa cucina del ristorante, è il bistrot per pranzi e cene informali affacciati sul giardino e sulle cime che circondano la città di Trento. I Menu: tre percorsi che raccontano la cucina di Edoardo Fumagalli. Il primo, cromatico e gustativo, si fonde armonicamente con i Trentodoc della Casa. 

locanda margon salotto gourmet 570

Il secondo esalta alcune eccellenze del Trentino, interpretate in una chiave fresca e moderna. Il terzo, dedicato all’importanza e alla varietà della natura, valorizza la ricerca e la componente naturale del piatto in una sintesi di sensi e sapori. La cantina contiene le etichette più celebrate dall'enologia nazionale ed internazionale, ma offre soprattutto l'opportunità di degustare introvabili Trentodoc della Casa Ferrari, quali vecchie annate di Giulio Ferrari Riserva del Fondatore.

locanda margon copertina 570

Via Margone di Ravina, 15, 38123 Trento
Tel. +39 345 6165893 +39 0461 349401
contact@locandamargon.it 
www.locandamargon.it 

Villa Margon attualmente è chiusa causa restauro.

 

Osteria Le Due Spade

assaggini le due spade 570

Osteria a “Le Due Spade”: fra tradizione e innovazione nasce a Trento nell’anno del Concilio per accogliere conciliari, pellegrini, notabili e viandanti. Oggi, dopo quasi cinque secoli è la famiglia Peterlana a guidarne le sorti. Considerata tra i migliori ristoranti della città, propone una cucina tipica. Il nostro menù alla carta offre una cucina del territorio rivisitata dove le stagioni ne regolano i sapori. Lo Chef Federico Parolari con il suo staff propone tre degustazioni: uno dei sapori locali, l’altro di mare e, solo a pranzo, il piatto unico accompagnato da un calice di TrentoDoc.

Via Don Arcangelo Rizzi, 11, 38122 Trento (TN)
Tel. +39 0461 234343
info@leduespade.com 
www.leduespade.com 

Osteria Il Cappello

osteria il cappello 570

L'Osteria Il Cappello è nel cuore del centro storico di Trento, vicino alla quattrocentesca chiesa di San Pietro e a due passi dal castello del Buonconsiglio e dal Duomo. La cucina del Cappello si basa su due principi fondamentali che sono la freschezza e la stagionalità dei prodotti. La carta del menù è volutamenta limitata, le preparazioni sono rigorosamente espresse così da assicurare piatti gustosi, leggeri ed equilibrati. La ricerca di materie prime è rivolta ai prodotti del territorio ma senza dimenticare i sapori e i profumi del Mediterraneo. La sua cantina propone una scelta di circa 150 etichette con un’attenzione particolare al Trentino Alto Adige. Possibilità di degustare una selezione di vini anche al bicchiere. Già nel 1414 nella contrada di Borgo San Pietro un Osteria il Cappello, di ignota proprietà, aveva avuto momenti di autentico splendore. 

osteria il cappello dolce 570

Il locale è gestito dal 1997 da Michele e Silvia che con grande energia hanno saputo concretizzare la loro passione per la cucina in un locale che nel corso degli anni si è consolidato fino a diventare un punto di riferimento sicuro per quanti cercano un ambiente raffinato e una cucina rassicurante. Grazie alla particolare struttura che si sviluppa su tre livelli, il ristorante soddisfa svariate esigenze. Nel piano inferiore, sotto antichi volti a botte, cene romantiche a lume di candela. Al piano terra, con cucina a vista, pranzi e cene di lavoro, o di piacere, che possono diventare riservatissimi sul piccolo soppalco. In estate viene allestito un bellissimo giardino nella piazzetta pedonale antistante, dove è possibile pranzare o cenare in assoluta tranquillità lontano dai rumori del traffico. Perfetto anche per pranzi domenicali in famiglia.

Piazzetta B. Lunelli, 5, 38122 Trento (TN)
Tel. +39 0461 235850
info@osteriailcappello.it 
www.osteriailcappello.it 

mappa Trentino South Tyrol 570

Logo ItinaerarideiSapori bianco

©2021 itinerarideisapori.it All Rights Reserved.