VERDICCHIO DEI CASTELLI DI JESI SUPERIORE 2018, VILLA BUCCI

di Giampietro Comolli

bucci verdicchio 2018 570

La viticoltura marchigiana è sempre stata una produzione molto autoctona dal consumo famigliare e locale, pur essendo antica. Con i nuovi impianti, allevamenti e vitigni diversi, inizia a svilupparsi soprattutto sulle colline Picene. Oggi sono 18.000 ettari per il 70% Docg-Doc-Igt. Sono coltivati circa 100 vitigni, dal Sangiovese al Montepulciano, dal Trebbiano al Verdicchio, ma anche Chardonnay, Merlot, Cabernet Sauvignon, coltivati soprattutto in collina. L’enologia marchigiana ha raggiunto ottimi livelli, grazie anche a un mix di vitigni minori autoctoni con uve alloctone, dal rosso Piceno e del Conero al Lacrima di Morro, dal Serrapetrona fino all’Offida, passando per i due Verdicchio di Jesi e Matelica, nelle terre interne collinari.

cantine verdicchio 570 bucci

La cantina di Ampelio Bucci, Villa Bucci, è situata a Ostra Vetere, a pochi chilometri da Senigallia, 30 ettari di terra di vigne ben esposte, coltivate e allevate con la pratica dell’agricoltura biologica certificata. Storica azienda che ha contribuito allo sviluppo di tutta la viticoltura di Jesi negli ultimi 40 anni, dal Sangiovese al Montepulciano, ma soprattutto del Verdicchio, varietà a bacca bianca, dando una nuova impronta di longevità e di complessità. Una scelta che unisce i caratteri del vitigno con la consistenza del terreno. Il vino bio Villa Bucci Classico Superiore 2018 è ottenuto dalle sole uve di Verdicchio in purezza, viti di 40-45 anni, dalla vigna di Montecarotto, a media collina sul mare, esposto verso levante, su terreno argilloso, ricco di calcare grossolano, con una struttura non pesante e friabile.

territorio verdicchio bucci 570

Uve pressate leggere, fermentazione lenta e controllata sulla bucce, vinificazione completa compreso il lungo affinamento svolta solo in contenitori di acciaio. Dall’abito di un bel giallo paglierino intenso invitante. Un mix bouquet raffinato e delicato di fiori bianchi di gelsomino, ginestra e acacia con buccia di mela golden gialla. Sorso pieno fresco, corposo e fiero, metallico minerale sapido, altamente bilanciato in acidità e lunghezza, finale etereo avvolgente e invitante, con buccia di pompelmo su mandorla secca. Nessun grande vino ha abbinamenti prediletti, un calice solo va sempre:

#amemipiace con tartare di carne di Fassona e di pesce spada oppure di polpo oppure chitarra e pallottine di carne piccole oppure le storiche olive ascolane ripiene calde con panatura leggerissima.

 

Azienda Agricola Fratelli Bucci
Via Cona 30, 60010 Ostra Vetere (AN)
Tel.+ 39 071964179
bucciwines@villabucci.com 
www.villabucci.com 

Logo ItinaerarideiSapori bianco

©2021 itinerarideisapori.it All Rights Reserved.