GERARDO COLAVOLPE, L'AMORE PER LA NOSTRA TERRA

di Daniela Guaiti

crocette colavolpe 570

«La nostra storia è legata al fico, frutto del Sud, che ha bisogno di un clima particolare ed è parte integrante del nostro territorio e della nostra cultura». Come la ditta Colavolpe, che a Belmonte Calabro da più di un secolo raccoglie i sapori e i profumi del Meridione. Gerardo Colavolpe è al timone dell’azienda di famiglia insieme alla sorella Giulia, e ne racconta la storia con lo stesso amore con cui prepara i suoi dolci prodotti. «Siamo alla terza generazione: nonno Nicola è arrivato qui da Amalfi nel 1910. Gli Amalfitani venivano al Sud per commercializzare derrate alimentari, spezie e legname per le costruzioni: erano grandi navigatori pertanto si muovevano velocemente via mare raggiungendo le coste calabre dove molti di loro, affascinati dalla bellezza del posto e incoraggiati dai buoni risultati economici, decisero di stabilirsi.

fichi cioccolato 570 Colavolpe

Così anche nostro nonno Nicola arrivò qui, e intuì subito un’opportunità da cogliere: i fichi. Frutto squisito da gustare fresco, ma ancor più goloso se essiccato al sole e farcito con frutta secca e scorzette di agrumi. In questa zona è coltivata con successo la varietà “Dottato”, una varietà di fichi davvero speciale, la cui principale caratteristica è quella di avere gli acheni piccolissimi: quando lo mangi, una volta secco, non senti i semini; e poi ha la buccia sottile, e la consistenza è morbida e polposa. Avvezzo ai viaggi e agli scambi commerciali, nonno conosceva bene le spezie e seppe raccogliere la ricchezza degli influssi arabi attraverso il Mediterraneo; così studiò a lungo uno speciale sciroppo ricco di spezie per rendere i fichi ancor più profumati e golosi».

fioroni Colavolpe 570

È l’inizio della storia di questa lavorazione, cui ogni generazione ha aggiunto qualcosa: il papà di Gerardo ha iniziato a ricoprire i fichi di cioccolato, e la terza generazione ha proposto altre novità, capaci di stuzzicare i gourmet di oggi: i fichi farciti con le creme su tutti, preparazione delicata, realizzata interamente a mano. «Perché qui tutto è affidato alla sapienza dell’uomo. I fichi vanno raccolti quando si stanno staccando dalla pianta, belli maturi; quando seccano al sole è la mano che li gira sui graticci a capire come appoggiarli, e ogni frutto prende la sua forma, sempre diversa. La lavorazione è affidata a signore del paese che si tramandano i segreti da madre a figlia: come una grande famiglia che conserva i sapori e i valori di una lavorazione che ci vede tutti protagonisti.

Fratelli Colavolpe 570

Su questa solida tradizione abbiamo inserito prodotti che sappiano parlare anche ai giovani: praline, tavolette di cioccolato, canditi ricoperti di cioccolato. Caratteristica sono i sapori e i profumi del Mediterraneo». Non solo fichi, dunque, ma anche cioccolato, che si sposa di volta in volta con il pistacchio, con il peperoncino, con il cedro, con la liquirizia. E poi prodotti tipici e dolci da ricorrenza come panettoni, colombe e uova di Pasqua. Tutto preparato con la stessa attenzione scrupolosa che viene dedicata ai fichi. «In ogni nostra confezione, curata in ogni dettaglio, c’è un mondo, e non solo di sapore. C’è tutta la nostra esperienza, la nostra onestà, i nostri sentimenti. C’è l’amore per la nostra terra. Ci sono valori e passioni. C’è la volontà di dare valore alla vita, di non rovinare il mondo solo per denaro: una lezione che spero questo coronavirus ci abbia insegnato è che, con un approccio più giusto, possiamo ancora salvare il mondo. Ecco, nei nostri prodotti c’è tutto quello in cui crediamo».

belmonte calabro Colavolpe 570

 

SEDE E PUNTO VENDITA
BELMONTE CALABRO (CS)
Piazzale Nicola Colavolpe 3, Tel. 0982.47017
info@colavolpe.com shop@colavolpe.com 
www.colavolpe.com

PUNTO VENDITA
AMANTEA
Viale Regina Margherita 44, Tel. 0982.424602
colavolpeamantea@gmail.com 

PUNTO VENDITA
MATERA
Via Ascanio Persio 37, Tel. 0835.256619
colavolpematera@gmail.com 

 

Conoscere Belmonte Calabro

belmonte calabro vista 2 570

Belmonte Calabro, conosciuta semplicemente come Belmonte, Bellimontum in latino, Bellimunti in dialetto belmontese) è un comune italiano di 1 919 abitanti, della provincia di Cosenza, in Calabria. Il paese, situato circa quattro chilometri nell'entroterra in posizione panoramica su una collina che domina un vasto tratto di mar Tirreno, venne fondato dagli Angioini nella seconda metà del Duecento. Il feudo fu governato dai Cossa, dai Di Tarsia, dai Ravaschieri, dai Pinelli ed infine dai Pignatelli. Nel 1619 venne creato il titolo di principe di Belmonte, soppresso solo dalla costituzione repubblicana del 1948. Il comune è interessato dal fenomeno del turismo balneare estivo, che rappresenta la principale industria del territorio, accanto al tradizionale settore primario legato all'allevamento.

 

DOVE DORMIRE

Villaggio Albergo Belmonte

villaggio albergo belmonte 570

Collocato a 21 km da Duomo di Cosenza, Villaggio Albergo Belmonte a 4 stelle dispone di una piscina esterna e un campo da tennis. Villaggio Albergo Belmonte accoglie gli ospiti nelle camere confortevoli dal 1998. Questo hotel a 4 stelle offre reception 24 ore, servizio di lavanderia e servizio in camera per agio degli ospiti. La struttura è collocata nella zona di montagna di Belmonte Calabro. Il centro di Belmonte Calabro è posizionato a soli 10 minuti di cammino. Laghi e parchi sono facilmente raggiungibili a piedi. L'hotel offre 44 camere, ognuna è fornita di riscaldamento, una cassaforte per laptop e una zona pranzo. La struttura offre vista verso Montagne delle Apennine dalle camere. Le camere sono fornite dei bagni privati con un asciugacapelli e articoli da toeletta. Gli ospiti possono mangiare al bar. Se volete mangiare in loco, la struttura ha un ristorante all'aperto. Gli ospiti possono andare a piano bar per godere del loro drink preferito. L'area ha A Taverna Intru U Vicu Restaurant che serve la cucina italiana. Villaggio Albergo Belmonte gode la posizione perfetta a 40 minuti d'auto dall'aeroporto S Eufemia. I servizi di noleggio barche e noleggio biciclette in loco aiutano a esplorare la città. L'hotel offre una sala giochi e un parco giochi per le famiglie con bambini. Mountain bike, canottaggio e bocce sono offerti per gli ospiti.
Via Piane, 87033 Belmonte Calabro (CS)
Tel. 0982 979366

 

DOVE MANGIARE

Ristorante il Rivellino

il rivellino cucina 570
In un palazzo storico il Rivellino,a Belmonte Calabro, in provincia di Cosenza, nasce Il ristorante rivellino di Paolo Rau. Le specialità del Rivellino, sono innanzitutto i buoni salumi calabresi del maiale nero, dalla soppressata, al capocollo, per poi passare , a formaggi locali freschi e stagionati. Eccellente la frittata con patate e il maialino nero al mirto cotto al forno a legna, da non dimenticare il pane fatto in casa, realizzato con farine speciali e cotto Sempre al forno a legna.
Via del Rivellino, 95, 87033 Belmonte Calabro (CS)
Tel. 328 139 3267

 

Ristorante da Gianni

secondi da gianni 570

In un paese dove il turismo non è forte e dove molti locali hanno presto chiuso o hanno continuamente cambiato gestione, il Ristorante da Gianni lavora da ormai più di 18 anni, con la sua cerchia di clienti affezionati e con più di qualche nuovo adepto che si avvicina. In questi anni sono stati molti i contributi apportati al ristorante, anche da persone esterne alla famiglia. In primis va nominato l amico di famiglia G. A. che ha dato il primo input alla cucina di Gianni, ancora i nipoti e quanti hanno dato il loro contributo nei momenti di maggiore bisogno, nonché i collaboratori susseguitisi negli anni. Il successo del ristorante da Gianni è dovuto non solo alla semplicità e genuinità della cucina a base di pesce freschissimo.
Viale Benedetto Croce, 59, 87033 Belmonte Calabro CS
Tel. 0982 47097

 

Conoscere la Calabria

castello svevo cosenza 570

La Calabria è una regione italiana a statuto ordinario dell'Italia meridionale con 1. 935. 414 abitanti e con capoluogo Catanzaro. Le altre province sono: Cosenza, Reggio Calabria, Vibo Valentia e Crotone. Confina a nord con la Basilicata e a sud-ovest un braccio di mare la separa dalla Sicilia ed è bagnata a est dal mar Ionio e ad ovest dal mar Tirreno. Il nome Calabria designava in origine il Salento (i cui abitanti erano chiamati Sallentini e Calabri) inserito nella regione augustea Regio II Apulia et Calabria (l'attuale Puglia) mentre l'odierna Calabria era detta Brutium ed insieme all'attuale Basilicata costituiva la Regio III Lucania et Bruttii.

Tra mari e monti

sila cosentina 570 1

La principale risorsa turistica calabrese è il mare, con una lunghissima costa affacciata su tre mari (Tirreno, Ionio e Stretto di Messina), una particolare ricchezza della fauna ittica, in un paesaggio che alterna spiagge e scogliere. Lo scarso sviluppo industriale e l'assenza di grandi città sulla gran parte del territorio ha permesso di preservare per lungo tempo il mare incontaminato, e la Calabria è tuttora considerata un "paradiso naturalistico". Gli arrivi nel 2007 sono stati di 1.325.825 italiani e 242.694 stranieri. Il turismo montano si sviluppa soprattutto nella Sila, sull'Aspromonte e sul Pollino, dichiarati Parchi Nazionali.

praia a mare calabria 570

Si dispongono di infrastrutture per gli sport invernali, soprattutto nei centri di Camigliatello, Lorica, Gambarie e Zomaro. Altre località montane discretamente famose sono Monte Poro e Monte Sant'Elia, dal quale si può godere di una magnifica vista sulla Costa Tirrenica. Vi sono anche i luoghi delle Serre Calabresi, come Serra San Bruno che si distingue per la presenza della Certosa di Serra San Bruno fondata da Bruno di Colonia nel 1091, che attrae milioni di turisti ogni anno.

calabria politica est ok 2 570

Logo ItinaerarideiSapori bianco

©2021 itinerarideisapori.it All Rights Reserved.