ROCCAVERANO, FIERA DI CARRETTESCA, PROTAGONISTI I PRODUTTORI DI ROBIOLA DOP, IL 25 E 26 GIUGNO

Riceviamo da Stefano Bosco e volentieri pubblichiamo.

Galleria Robiola di Roccaverano 04 itin 22 570

Nella patria della Robiola, Roccaverano, domenica 26 giugno torna la "Fiera Carrettesca” storico raduno dei produttori di Roccaverano DOP aggregati nel Consorzio di Tutela del formaggio Robiola di Roccaverano. Alla sua ventunesima edizione, per celebrare il ruolo di città del formaggio di cui il borgo piemontese è stato insignito quest’anno dall’ONAF (Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Formaggio), l’appuntamento raddoppia dedicando il sabato 25 al "Tour fra le eccellenze casearie delle Città del Formaggio d’Italia". «Il nostro territorio è profondamente legato al suo omonimo prodotto caseario - commenta il presidente del Consorzio, Fabrizio Garbarino -.

roccaverano robiola dop rocca itin 22 570

Questo binomio e la qualità che caratterizza la Roccaverano hanno reso possibile la nostra nomina a Città del formaggio 2022, un premio che ci rende orgogliosi e che onoriamo invitando anche le altre città elette a festeggiare con noi e a condividere le proprie eccellenze». Il Roccaverano resta protagonista di tutte le domeniche successive, fino a settembre, con il calendario di “aziende aperte” che consentirà al pubblico di entrare nelle “case” della DOP, scoprire come nasce e come viene lavorata.

Programma:

roccaverano robiola dop stand itin 22 570

Sabato 25 giugno
ore 15.00 - 20.00 "Tour fra le eccellenze casearie delle Città del Formaggio d’Italia"
Degustazioni libere e degustazioni guidate a cura di ONAF su prenotazione (telefonando allo 0144 88465 o scrivendo a promozione@robioladiroccaverano.com)
• h 15.00 - Fiori e spezie, dal campo al formaggio
Degustazione guidata di formaggi caratterizzati da uso di spezie, fiori o da pascoli fioriti che ritroviamo nel formaggio in abbinamento ai vini del Consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato. In collaborazione con Onaf e Ais Asti
• h 16.30 - Fresco latte, dolce formaggio?
Degustazione guidata di formaggi caratterizzati da una pasta tenera/molle o pasta filata, che conservano di base una spiccata nota dolce in abbinamento ai vini del Consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato. In collaborazione con Onaf e Ais Asti
• h 18.00 - Colline, valli e montagne. Quando l’altezza conta
Degustazione guidata di formaggi prodotti in zone caratterizzate da una certa altitudine in abbinamento alle grappe del Consorzio di Tutela Grappa del Piemonte e Grappa di Barolo. In collaborazione con Onaf e Anag
Dalle 19.00 Verranno serviti i prodotti tradizionali cucinati dalle Pro Loco del territorio
Degustazione vini a cura del Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato abbinati alla Robiola di Roccaverano DOP e alla Cugna’ della Pro Loco di Serralunga D’Alba.
La serata sarà arricchita dalla discoteca mobile con musica degli anni ‘70/’90.

Domenica 26 giugno
ore 10.00 - 18.00 Mostra mercato della Robiola di Roccaverano DOP e prodotti di Langa: degustazione e vendita.
Dalle 12.00 Verranno serviti piatti della tradizione cucinati dalle Pro Loco del territorio
ore 14.00 - 18.00 Incursioni artistiche con gli Scavalca Montagne, durante la loro “Tournée in cammino”
Ore 16.30 Investitura di Fabrizio Salce, giornalista enogastronomico, Cavaliere della Robiola di Roccaverano DOP 2022
Ore 17.00 Premiazione Concorso ONAF con la partecipazione della Delegazione Onaf di Asti: “La miglior Roccaverano DOP in tavola”

Dalle Città del Formaggio d'Italia in degustazione a Roccaverano
1. Agerola (Napoli, Campania), il Provolone del Monaco DOP
2. Asiago (Provincia di Vicenza, Veneto), l’Asiago DOP
3. Bergamo (Lombardia), i Formaggi Principi delle Orobie (Formai de Mut Alta Valle Brembana DOP, Formaggio Tipico Branzi e Stracchino all’Antica delle Valli Orobiche)
4. Bracciano (Provincia di Roma, Lazio), il Caciofiore PAT
5. Capaccio Paestum (Provincia di Salerno, Campania), la Mozzarella di Bufala Campana DOP
6. Forlimpopoli (provincia di Forlì-Cesena, Emilia-Romagna), lo Squacquerone di Romagna DOP
7. Melle (Provincia di Cuneo, Piemonte), il Toumin dal Mel PAT
8. Perosa Argentina (Torino, Piemonte), il Dahu e il Plaisentif
9. Pandino (Provincia di Cremona, Lombardia), la Pandinella

Con il sostegno della Regione Piemonte, il patrocinio della Provincia di Asti, del Comune di Roccaverano e dell’Unione Montana Langa Astigiana Val Bormida.

Logo 2022 Itinerari dei sapori

©2022 itinerarideisapori.it All Rights Reserved.