IL COLOMBINO DI MANDURIA, NUOVO PRESIDIO SLOW FOOD

Riceviamo da Ufficio Stampa Slow Food e volentieri pubblichiamo

il colombino di manduria slow food itin 22 570

Il colombino prende il nome dalla decorazione di confettura di albicocca a forma di colomba. Foto di Oliver Migliore

Si tratta di un pasticcino di forma tronco-conica, composto da due strati di pasta sfoglia farcita con pasta di mandorle all’arancia e crema pasticcera. Il tortino è poi ricoperto da una leggera glassa di zucchero e da un decoro a forma di colombino realizzato con confettura di albicocche. Le origini del colombino non sono chiare, ma sembra verosimile farlo risalire alla metà del secolo scorso, per opera del maestro pasticciere Matteo Miola. Un tempo preparato perlopiù in occasione della festa patronale di San Gregorio Magno, che ricorre il 3 settembre, oggi è divenuto tradizione domenicale e, più in generale, delle occasioni di festa, quando ben si accompagna a un bicchiere di Primitivo dolce naturale. 

Logo 2022 Itinerari dei sapori

©2022 itinerarideisapori.it All Rights Reserved.